bitcoins bitcoins

Published on dicembre 15th, 2013 | by Elena Gallina

1

Perché investire in Bitcoin e non in altra moneta virtuale?

FacebookTwitterGoogle+bufferLinkedIn

Perché investire in Bitcoin, che sembra piuttosto instabile al momento, piuttosto che in un’altra valuta digitale?

Comprare Bitcoin mentre il prezzo è così altalenante non è altro che un azzardo. Investire in altre monete online, o in imprese che possano sostenere lo sviluppo dell’economia di Bitcoin, sembrerebbe un uso più oculato del denaro di un venture capitalist.

Abbiamo appena appreso che Andreessen Horowitz ha investito in Coinbase.

Come nelle vecchie storie della corsa all’oro, è stata la gente che vendeva vanghe e cibo ad arricchirsi, non i minatori che raspavano il terreno. Potrebbe benissimo succedere lo stesso con Bitcoin: saranno quelli che costruiscono l’ecosistema e che vendono gli strumenti per farlo funzionare a guadagnare sul lungo periodo.

Ma quanto è complesso creare una moneta virtuale da zero? La risposta è uno sforzo sorprendentemente piccolo. Le idee di base sono già stabilite e l’unico problema è trovare qualcosa da cambiare. Qualche differenziazione che renda la nuova moneta leggermente diversa. Poi bisogna costruire l’infrastruttura di base, offrire i portafogli e via dicendo. E tutto questo si potrebbe fare in 3 o 4 mesi di lavoro intenso.

Si tratterebbe di lavoro di alto livello, ma si potrebbe vedere un cambiamento già con 100.000 $, anche pagando a quote di mercato gli sviluppatori di questa nuova moneta.

Immaginate che Bitcoin acquisti davvero valore su larga scala: ci sarà un flusso infinito di persone che cercheranno di replicarne il successo.  E il valore percepito di Bitcoin (l’anonimato, la velocità di trasferimento e via discorrendo) diminuirà sempre più perché ci saranno molte altre monete che offriranno le stesse cose.

Non penso ci sia niente che possa fermare l’invenzione continua di nuove monete digitali, e non vedo quale valore la maggior parte di esse finiranno con l’avere.

__________________________________________

L’articolo originale è Why Invest In Bitcoin When You Could Invest In Another Currency, di Tim Worstall per Forbes.
L’immagine in evidenza è di Antana (CC BY-SA 2.0).

Tags: ,


About the Author

Traduttrice freelance, felicemente emigrata a Berlino e impegnata ad assimilare la terza lingua: il tedesco. Nerd abbastanza da domare WordPress, con le buone o le cattive. :)



One Response to Perché investire in Bitcoin e non in altra moneta virtuale?

  1. Pingback: Il valore dei Bitcoin supererà i 40.000 $, lo dicono i Winklevoss | Bitcoins & Economia P2P

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Back to Top ↑